Aggiornamenti
 
Miele

Francesco Miele

Ricercatore (RTD-B)

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di Sciene Politiche e Sociali

francesco.miele@dispes.units.it

https://orcid.org/0000-0003-1337-9112

https://www.researchgate.net/profile/Francesco_Miele

Francesco Miele è Ricercatore (RTD-B) presso l’Università degli Studi di Trieste ed è membro del gruppo di ricerca PaSTIS.

I suoi interessi di ricerca principali riguardano le relazioni che intercorrono tra tecnologia, pratiche di cura e organizzazione. Negli ultimi anni si è occupato di temi specifici quali l’algoritmizzazione dei processi di cura, il monitoraggio remoto delle persone con malattie croniche, il lavoro invisibile dei caregivers di pazienti anziani multicronici e l’implementazione di modelli organizzativi person-centered nelle strutture di long-term care.

 

Attualmente è principal investigator nel progetto PRIN-PNRR ANTICIPATE volto a esplorare l’integrazione di sistemi di Intelligenza Artificiale nella cura della demenza nei contesti domestici e in quelli residenziali.

Nel 2020 è stato coinvolto nel progetto Horizon2020 AICCELERATE volto a sviluppare e testare tecnologie digitali e sistemi di Intelligenza Artificiale a sostegno di pazienti con la malattia di Parkinson.

Ultime pubblicazioni

(2023) Rossi, P., Miele, F. and Piras, E. M., The co-production of a workplace health promotion program: expected benefits, contested boundaries, in “Social Theory and Health”, 21, pp. 368-387. DOI: 10.1057/s41285-022-00186-4.

(2023) Miele, F., On care infrastructures and health practices: how people in health promotion programmes try to change their everyday life, Health, 27(6), pp. 980-997. DOI: https://doi.org/10.1177/13634593221093503

(2022) Miele, F., On the persistence of coercive practices in dementia. When plans, spaces and discourses matter, in “Rassegna Italiana di Sociologia”, 63 (4), pp. 853-877

(2022) Miele F., Neresini, F., Boniolo, G. and Paccagnella, O., Supporting cares for older people with dementia: socio-organisational implications, in  “Ageing & Society”, 42 (2), pp. 376-408. DOI: 10.1017/S0144686X20000938.

(2021) Miele F., Anziani, salute e società. Politiche di welfare, discorso pubblico e cura quotidiana, Il Mulino.

(2020) Miele F. and Tirabeni, L., Digital technologies and power dynamics in the organization: a conceptual review of remote working and wearable technologies at work, in “Sociology Compass”, 14 (6), e12795. DOI: 10.1111/soc4.12795.

(2019) Piras E.M. and Miele, F., On digital intimacy. Redefinition of provider-patient relationship in remote monitoring, in “Sociology of Health & Illness” 41, pp. 116-131. DOI: 10.1111/1467-9566.12947.

(2019) Bruni, A., Miele, F. and Piras, E. M., Homemade: the invisible work of patients and their relatives in building, mending, and coordinating a care network, in “Social Science and Medicine”, 237, p. 112449. DOI: 10.1016/j.socscimed.2019.112449.

(2019) Gherardi, S., Murgia, A., Bellè, E., Miele, F. and Carreri, A., Tracking the sociomaterial traces of affect at the crossroads of affect and practice theories, in “Qualitative research in organizations and management”, 14 (3), pp. 295-316. DOI: 10.1108/ QROM-04- 2018-1624.

(2017) Piras, E. M. and Miele, F., “Clinical self-tracking and monitoring technologies: negotiations in the ICT-mediated patient–provider relationship”, Health Sociology Review, 26,(1), pp. 38-53. DOI: 10.1080/14461242.2016.1212316.