PhD Educational Week on Transferable skills 2020


Nell'ambito dell'azione dell'Università degli Studi di Padova finalizzata alla "Modernizzazione e innovazione nella didattica" attraverso "Progetti sperimentali di didattica innovativa e inclusiva", il gruppo di lavoro di Ateneo sulla formazione dottorale innovativa ha organizzato un importante evento denominato PhD Educational week on Transferable skills, per si terrà dal 21 al 26 settembre 2020. PaSTIS ha partecipato proponendo una giornata di formazione sui temi dell'open science, RRI e la progettazione di percorsi di public engagement a partire dai loro progetti di dottorato. L'esperienza proposta da PaSTIS ha posto al centro la connessione tra scienze sociali e discipline STEM per discutere le sfide contemporanee da affrontare per chi è in formazione per diventare un ricercatore. L'evento si è svolto in presenza presso le aule dell'edificio "Fiore di Botta" dando possibilità di interagire direttamente in gruppi e rendendo l'esperienza sicuramente stimolante.

Media, Gender and Sexuality in Contemporary Europe


PaSTIS assieme all’ECREA (European Communication Research and Education Association), sezione Gender&Communication, ha organizzato il convegno internazionale dal titolo Media, Gender and Sexuality in Contemporary Europe che affronterà i temi delle delle resistenze e ridefinizioni del genere nelle performance nei consumi e nelle forme di produzione mediali attraverso i keynote di Karen Ross (Newcastle University) e John Mercer (Birmingham City University), le 9 sessioni parallele, e una tavola rotonda sui sistemi di produzione della conoscenza.

Native or Complex Digital Methods? Reflections from a methodological point of view


14 Novembre 2019 – ore 15.30 

Sala Specchi, Via Cesarotti 10/12, Dip. FISPPA – Univ. di Padova

The availability of digital data has generated hopes about a rediscovered impact of the social sciences, in their capacity to analyse, understand and, for some, predict social phenomena. However, the methodological problems of digital and big data have led some scholars to take a more cautious approach. We are in a transitional moment, when ‘traditional methods’ are still widely applied and their transposition online, or ‘digitalization’, has been the first step towards the exploitation of the digital for social scientific purposes. That is why some prefer to distinguish between methods that have been ‘digitalized’, for example surveys or interviews, and those that are ‘native’. At the same time, the distinction is not terribly practical at this stage because very often researchers need to combine traditional methods with novel ones in order to test validity and reliability. Methodological principles remain the same and some of the issues with digital methods will not be addressed by only considering the media specificity of digital platforms.


Technoscientific controversies in the public sphere: the smart meters case


01 Febbraio 2019 – ore 09.30 – 18.00

Via Cesarotti 10/12, Dip. FISPPA – Univ. di Padova

Il workshop affronterà il tema delle controversie tecnoscientifiche e in particolare del caso dei dibattiti pubblici sugli smart meters (contatori intelligenti), con il contributo di studiosi internazionali tra cui David Hess (Vanderbilt University, USA). L’interesse della discussione sarà quello di approfondire, in un’ottica comparativa,  il rapporto tra agire istituzionale, movimenti dal basso e rappresentazioni mediali per la costruzione sociale delle controversie tecnoscientifiche.

Seminario – SEXUAL SCRIPTS: INCROCIARE GLI SGUARDI DELLA SOCIOLOGIA DELLA SESSUALITÀ E DEI MEDIA


11 Maggio 2018 – ore 17.00

Aula Seminari – Via Cesarotti 10/12, Dip. FISPPA – Univ. di Padova

 Seminario

Venerdì 11 Maggio 2018 presso la sede di Sociologia del dipartimento FISPPA (Via Cesarotti 12) si terrà il seminario dal titolo “SEXUAL SCRIPTS: INCROCIARE GLI SGUARDI DELLA SOCIOLOGIA DELLA SESSUALITÀ E DEI MEDIA“. L’incontro si inserisce all’interno del ciclo di seminari “Sexuality, Gender, Communication & Culture” promosso dall’Unità di ricerca PaSTIS. Cirus Rinaldi (Università di Palermo) discuterà con Renato Stella (Università di Padova) e Cosimo Marco Scarcelli (Università IUSVE – Venezia) circa l’utilizzo della teoria degli Scripts proposta da Gagnon e Simon quale risorsa teorica per gli studi sociologici della sessualità e i media studies.