Inmaculada Lara VargasInmaculada Lara Vargas


Foto | Padova Science Technology and Innovation Studies University of Almeria, Spain

University of Almeria, Spain

inma@laravargas.com

Inmaculada Lara Vargas ha studiato Comunicazione Audiovisiva presso l’Università Francisco de Vitoria di Madrid e Geografia presso l’Università di Granada. Ha lavorato in alcuni mass media e ha fatto parte di un progetto di cooperazione in Camerun. Per quanto riguarda questo progetto, è stato pubblicato un articolo sulla rivista “Cuadernos Geograficos“.

Attualmente, sta finendo un master in Educazione Ambientale presso l’Università degli Studi di Almeria, e sta conducendo una ricerca orientata a comprendere come i media rappresentano i conflitti ambientali. Questa ricerca è focalizzata intorno ad uno studio di caso specifico, riguardante un incidente che si è verificato in Spagna nel 1998, quando l’esplosione in una miniera in Aznalcóllar (Siviglia) provocò un’ondata di polveri tossiche che arrivarno fino al Doñana National Park, una delle più grandi riserve naturali d’Europa.

Foto | Padova Science Technology and Innovation Studies University of Almeria, Spain

University of Almeria, Spain

inma@laravargas.com

Inmaculada Lara Vargas studied Audiovisual Comunication at the University of Francisco de Vitoria in Madrid, and Geography at the University of Granada. She worked in some mass media and she has been  part of a large Cooperation Project in Camerun. Concerning this project, she have published an article in the journal “Cuadernos Geograficos”.

Currently, she is finishing a master in Enviromental Education of the University of Almeria, and she is conducting a research on how the media treat environmental conflicts from the point of view of education. This research is focused on a specific case study concerning an incident that occurred in Spain in 1998, when the residue pool of a mine in Aznalcóllar (Seville) burst, sending a toxic wave into Doñana National Park, one of Europe’s largest nature reserves.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *